La Filosofia nell’Arte: il Domenicano

Monaco domenicano a lavoro, 1342, Tommaso da Modena, Treviso I monaci erano di fatto gli intellettuali del medioevo e le questioni filosofico/teologiche che essi discutevano e studiano non erano certo per i poveri di spirito: Il discorso di Aristotele sulla potenza e l’atto rischia di offuscare il senso in cui Dio come uno e trino? Forse che esiste un modo di pensare la forma e la materia così da chiarire la trasformazione del pane e del vino nel corpo e sangue di Cristo durante l’Eucarestia?  

Se vuoi leggere liberamente gli articoli sottoscrivi un abbonamento.
Se ti interessa soltanto un articolo, invia un’email a kam@mauriziobisogno.com.
Il costo di un singolo articolo è $5.–
Grazie per il tuo sostegno a un ricercatore indipendente.
Questo contenuto è protetto da password; inserisci la password qui sotto per continuare la lettura.


RIMANI SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi un'email ogni qualvolta viene pubblicato un nuovo articolo.

Invalid email address
Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi!