Se ti senti svalutato, soffrirne è utile.

Se tu accetti di lavorare per 3 euro all’ora ritieni che anche gli altri lavoreranno per una somma tanto irrisoria. La tua scelta diventa un atto politico. Se accetti quella paga, cominci a credere (se non lo credi già) che quello è il tuo valore. Ma tu sai che vali di più. Quindi nasce un conflitto tra la tua idea di te e la realizzazione di te stesso nel mondo. Questo diventa la fonte principale del tuo soffrire. Tu sei nel mondo e la tua attività principale costituisce il tuo modo di relazionarti a esso. Ti costituisci come avente pochissimo […]

Se vuoi leggere liberamente gli articoli sottoscrivi un abbonamento.
Se ti interessa soltanto un articolo, invia un’email a kam@mauriziobisogno.com.
Il costo di un singolo articolo è $5.–
Grazie per il tuo sostegno a un ricercatore indipendente.
Questo contenuto è protetto da password; inserisci la password qui sotto per continuare la lettura.


RIMANI SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi un'email ogni qualvolta viene pubblicato un nuovo articolo.

Invalid email address
Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi!