Il disco d’oro

di Primo Armelini Lo sguardo rivolto verso la sua destra, fissando qualcosa di indistinto, pensò: ‘Quando avrò trasferito l’essenza divina in questo disco d’oro avrò completato il progetto’. Le nostre ambizioni ci rivelano quanto possiamo essere mediocri. Dobbiamo sorvegliarci e tenerci a bada costantemente in modo da non far scadere la volontà in velleità. Il progetto è la nostra salvezza. Ma anche qui dobbiamo stare attenti a vagliare attentamente la fattibilità del piano. Raccogliamo gli elementi sul tavolo e iniziamo a considerare che cosa ci permetteranno di fare. Gli chiesi: – Ma a chi guardi? Alle emozioni:… Il testo completo […]

Se vuoi leggere liberamente gli articoli sottoscrivi un abbonamento.
Se ti interessa soltanto un articolo, invia un’email a kam@mauriziobisogno.com.
Il costo di un singolo articolo è $5.–
Grazie per il tuo sostegno a un ricercatore indipendente.
Questo contenuto è protetto da password; inserisci la password qui sotto per continuare la lettura.


RIMANI SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi un'email ogni qualvolta viene pubblicato un nuovo articolo.

Invalid email address
Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi!