Category: Uncategorized

We Protect You From COVID with 1 Jab Instead of 2 and Focusing on PR

Article: “Gap between jabs could be eight weeks under new plans”Authors: Senan Molony and Eilish O’ReganSource: Independent.ieDate 17 April 2021 What is the real goal of those in charge of the citizens’ health protection? After reading the article “Gap between jabs could be eight weeks under new plans”, I decided I should clear my mind on what I could learn from it in relation to the Covid present state of affairs. My understanding is that the decision to extend the gap between jabs is based on a week argument and it appears also that the real focus of the politicians

Continue reading

Guardare fuori.

Di Maurizio Bisogno 2013 E’ possibile guardare fuori di sé, guardando dentro se stessi? Se apriamo una finestra in noi stessi, non apriamo forse una finestra sul mondo “fuori” di noi? Lasciandoci trasportare dal flusso degli eventi e delle emozioni, quando le intenzioni sono confuse, smettere di ascoltare se stessi. Rivolgere l’intenzione della mente fuori di sé, posando lo sguardo sugli oggetti e non sull’io pensante e chiederci che cosa ci interessa veramente. In primo luogo si impongono le persone delle quali riteniamo naturale e giusto prenderci cura, poi gli animali quindi le cose inanimate, quindi gli oggetti del desiderio

Continue reading

How much do you earn?

Did you enjoy the sunshine? Good. Now, though, it is time for some thinking. Let’s start from the following question: did you ever ask yourself how much you earn? Well, I know you know it. Nevertheless, we will think about it somewhat differently. Let’s do a simple calculation: we will suppose that you receive each month € 1700. This is also the answer you would give me to my question: “How much do you earn?”, “€ 1700”. Now consider this: your workday comprises 7 hours and 30 minutes (= 450 minutes) or 150 hours per month, so you earn €

Continue reading

Un tipo comune: il “godereccio”

Se ti fermi un attimo e ti guardi intorno vedrai che lo stile di vita più comune è quello di colui che sembra dedito ai piaceri della vita e sembra avere anche una certa intelligenza di come va il mondo. Questo tipo spende la maggior parte del suo tempo libero nello svago e nella ricerca del piacere, insomma “si gode la vita”, come va il detto comune. La conseguenza principale di questo suo uso del tempo è che egli viene distratto dal perseguire e realizzare obiettivi importanti che pure egli vorrebbe raggiungere. Il “godereccio” vuole certamente conservare quel suo stile

Continue reading

The “pleasure-seeking”

Stop for a moment and look around you, you’ll see how the most common lifestyle is that of one who seems addicted to the pleasures of life, and also seems to have a certain understanding of how the world works. This type spends most of his free time in leisure and pleasure seeking, in short “enjoying life”, as the common saying goes. The main consequence of this use of his time is the distraction from pursuing and achieving those important goals that he too would like to achieve. The “pleasure-seeking” certainly wants to keep his lifestyle and yet fails to

Continue reading

Entre parents et fils: la noblesse d’une compétition (Sénèque)

[La versione italiana è disponibile QUI] Le rapport entre parents et fils peut être vu sous un point de vue sénèquien à la lumière de sa réflexion sur les bénéfices. On dit, généralement, que le parent a donné la vie à son fils comme s’il lui eût donné un bien, en le mettant au monde il lui a offert une valeur. Lisons directement ce que Sénèque écrit à propos de ceci: Le bien n’est pas vivre, mais vivre bien. Mais je vis bien. Cependant j’aurais aussi pu vivre mal; ensuite, ceci seulement dois-je à toi: la vie. Si tu mets

Continue reading

Tra genitori e figli: una gara di nobiltà (Seneca)

[La version française est disponible ICI] Il rapporto tra genitori e figli può essere visto sotto un’ottica senecana alla luce della sua riflessione sui benefici. In genere, si dice che il genitore ha dato la vita a un figlio come se gli avesse dato un bene, mettendolo al mondo gli ha offerto un valore. Vediamo, però, cosa scrive Seneca a proposito di questo: Il bene non è vivere, ma vivere bene. Ma io vivo bene. Però avrei anche potuto vivere male; quindi, questo soltanto devo a te: la vita. Se metti in conto la vita in sé e per sé,

Continue reading

Articolazione della seconda domanda: Qual è la natura del mondo fuori del soggetto conoscente?

Articolazione della seconda domanda: Qual è la natura del mondo fuori del soggetto conoscente? Qual è la sua essenza? ©Maurizio Bisogno 2017 I filosofici presocratici, noti anche come i filosofi naturalisti, indagano la natura, osservano il mondo al fine di conoscere la sua essenza e le leggi che lo governano. In questa fase della riflessione filosofica c’è una caratteristica che accomuna le varie ricerche ed è questa: il desiderio di trovare un sostrato comune alla molteplicità delle cose, dell’essere, dell’apparire. Il percorso qui iniziato viene continuato da Platone con la teoria delle idee e da Aristotele con la sua fisica.

Continue reading