Tag: anima

Intervista con l’anima

di Maurizio Angelo Bisogno L’anima: Ciò che scrivo differisce enormemente da ciò che la gente legge o scrive oggi. La mia ossessione per la scrittura mi rende povero poiché i miei scritti non si vendono bene e, in effetti, non scrivo affatto con lo scopo di vendere. Tu: Hai intenzione di cambiare? L’anima: Non credo. In questo preciso momento, essere morto mi andrebbe a pennello, poiché non credo di adattarmi bene a questo mondo. Mi sento un alieno e ho perso il contatto con la mia razza. Inoltre, il tuo corpo inizia a soffrire costantemente, oltre al fatto che non

Continue reading

Spirito e materia; prolegomeni.

Scorgere le opposizioni per anticiparne la sintesi. Materia. Nel mondo ci sono numerose energie/diversi campi magnetici e l’uomo è nel bel mezzo di tutto questo. Potremmo citare le energie telluriche che vanno dal centro della terra verso l’universo e le energie cosmiche che vanno dall’universo alla terra. Su un altro piano, possiamo dire che il mondo è abitato da interessi contrastanti, in lotta fra di loro. Puoi leggere l’articolo intero facendo un click sul titolo qui sotto: Spirito e materia; prolegomeni Ricordati di iscriverti per poter accedere liberamente a tutti gli articoli qui pubblicati.

Continue reading

La teoria dell’anima in Aristotele (1)

La teoria dell’anima in Aristotele  L’anima è l’attualità di un corpo vivente. La psicologia filosofica di Aristotele. Trattato sulla natura dell’anima. L’idea che l’anima è divisa in più parti e facoltà deriva da Platone, la differenza è che la teoria di Aristotele è radicata nello studio della biologia. Per Aristotele la “ vera essenza dell’anima è definita dalla sua relazione con una struttura organica”, p. 192, Kenny. “Nel Fedro Platone immagina l’anima umana come una biga alata, guidata da un auriga (l’anima razionale) e trainata da due cavalli: uno, di razza generosa, che rappresenta l’anima irascibile connessa agli elementi passionali

Continue reading

Perché pagare quando puoi averlo gratis?

Per acquistare i miei libri in formato tascabile e copertina flessibile, clicca su questo link Maurizio Bisogno su Createspace Se, invece, preferisci leggere gli ebook, questo è il link per leggere le anteprima o acquistarli: Maurizio Bisogno su Amazon Breve comunicazione per il lettore delle pagine di questo sito Scrivere è il mio fare. C’è chi fa case, chi strade, chi fa film, chi fa il giardiniere, chi fa il dentista, chi guida, chi cucina, e così via. Io scrivo. Quando mi alzo, durante il giorno, di sera, quando mi sveglio di notte io scrivo. Che ti piaccia o no,

Continue reading

Come vincere l’ira?

Il contributo di Seneca. Eliminare l’ira dalla tua vita non vuol dire uccidere le tue emozione e le commozioni dell’anima, infatti queste ultime sono involontarie e spontanee mentre l’ira implica l’assenso e l’abbandono della mente alle prime. L’ira è un processo particolare interiore che sconvolge la ragione e se la trascina dietro: essa è un eccitarsi dell’anima, in seguito alla percezione di un’ingiuria, che l’anima asseconda, condivide e incoraggia. Di fatto ci sono tre fasi che costituiscono il farsi dell’ira come passione: 1. un movimento involontario (reazione fisica ed emotiva) 2. una volontà controllabile (pensiero: sono stato ingiuriato, la vendetta

Continue reading

Buste per la spesa

di Maurizio Bisogno 2015 Voi avete capito tutto della vita, vero? E se vi chiedono un consiglio ve ne state in silenzio. Siete persone realizzate, voi; ma parlare con voi è deprimente, non sapete far altro che lamentarvi. Eh, sì, avete un posto di lavoro che dite di odiare ma che difendete con i denti. Dalla vostra bocca escono solo parole di insoddisfazione, frustrazione e lamento. Ma in privato, quando siete soli con voi stessi, avete pensieri di commiserazione e di disprezzo per coloro che avete ingannato. La vostra regola è l’insincerità, perché temete di perdere la posizione che avete

Continue reading

Chi ha inventato l’anima?

© di Maurizio Bisogno 2014 Sembra una domanda strana, vero? Eppure, non si deve credere che il concetto di anima in qualche modo separata dal corpo e che sopravviverebbe alla morte dell’essere corporale, questo concetto, dicevo, non si deve pensare come se fosse sempre esistito nella cultura occidentale. Il termine psyche così come compare nell’Iliade di Omero ha il significato di vita e quello di una metafora di una specie di contenitore del sé spirituale, esso non si riferisce all’anima: la vita che esce dalle vene del ferito in battaglia non è l’anima ma la vita stessa, la linfa della

Continue reading