Da dove ti vengono quelle idee?

Il mio lavoro è scrivere. Ma scrivere in un modo particolare: vagare nel più profondo della mia anima, della mia mente, delle mie emozioni e in questo modo rappresentare il mondo. La nostra attenzione funziona spesso in questo modo: tante idee disparate che si susseguono senza un ordine apparente. Il compito dello scrivere è quello di fermare le idee, concentrandosi su una o due di esse e cercare di svilupparle. Da dove vengano le idee nel loro flusso prima che cominciamo a selezionarle, questo non mi è chiaro. Infatti, se faccio derivare le idee dai miei cinque sensi soltanto, non […]

Se vuoi leggere liberamente gli articoli sottoscrivi un abbonamento.
Se ti interessa soltanto un articolo, invia un’email a kam@mauriziobisogno.com.
Il costo di un singolo articolo è $5.–
Grazie per il tuo sostegno a un ricercatore indipendente.
Questo contenuto è protetto da password; inserisci la password qui sotto per continuare la lettura.


RIMANI SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi un'email ogni qualvolta viene pubblicato un nuovo articolo.

Invalid email address
Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi!