Guardare fuori.

Di Maurizio Bisogno 2013 E’ possibile guardare fuori di sé, guardando dentro se stessi? Se apriamo una finestra in noi stessi, non apriamo forse una finestra sul mondo “fuori” di noi? Lasciandoci trasportare dal flusso degli eventi e delle emozioni, quando le intenzioni sono confuse, smettere di ascoltare se stessi. Rivolgere l’intenzione della mente fuori di sé, posando lo sguardo sugli oggetti e non sull’io pensante e chiederci che cosa ci interessa veramente. In primo luogo si impongono le persone delle quali riteniamo naturale e giusto prenderci cura, poi gli animali quindi le cose inanimate, quindi gli oggetti del desiderio […]

Se vuoi leggere liberamente gli articoli sottoscrivi un abbonamento.
Se ti interessa soltanto un articolo, invia un’email a kam@mauriziobisogno.com.
Il costo di un singolo articolo è $5.–
Grazie per il tuo sostegno a un ricercatore indipendente.
Questo contenuto è protetto da password; inserisci la password qui sotto per continuare la lettura.


RIMANI SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alla Newsletter

Ricevi un'email ogni qualvolta viene pubblicato un nuovo articolo.

Invalid email address
Puoi cancellare la tua iscrizione quando vuoi!