Tag: Leopardi

La grandezza di Leopardi

Si può immaginare un Nietzsche senza Leopardi? No, di certo. La stessa coscienza del dolore come costituente essenziale della vita, e l’abbraccio della vita stesa nella sua interezza. Non una debole accettazione della sofferenza ma la sua piena accoglienza nella vita e la ricerca costante, ancorché inappagata, del piacere e della gioia: gioia di vita che trasfigura il dolore in una nuova forza, in uno slancio verso l’essere che non ristagna nel compiacimento della condizione umana. Se tutto è nulla e caso, l’illusione e l’arte, la danza e la musica, la memoria e la dimenticanza, in una parola: la poesia

Continue reading

L’uomo irrequieto

di Maurizio Bisogno 2016   Tutto è o può essere contento di se stesso eccetto l’uomo, il che mostra che la sua esistenza non si limita a questo mondo, come quella dell’altre cose. Leopardi, Zibaldone, p. 26 Se l’uomo fosse fatto soltanto per vivere in questo mondo, potrebbe raggiungere un punto in cui potrebbe dire di essere contento di sé. Egli non raggiunge mai, se in non in maniera estemporanea, una condizione di piena soddisfazione. Quindi a lui potrei dire: ”Non sei di questo mondo, ché non ti accontenti di quello che sei!” Eppure non so dire se si tratta

Continue reading

La Filosofia è la Vita, Nuova edizione ampliata!

Ogni aspetto della vita passa attraverso il pensiero (di qualunque tipo esso sia). “Osa pensare” potrebbe essere l’essenza della filosofia. Una vita che non attraversa il pensiero è come se ci passasse affianco. Immagina una vita senza pensieri, potresti ancora chiamarla vita? La Filosofia è la vita. Potete ordinare il volume scrivendo direttamente a me: kam@mauriziobisogno.com e otterrete uno sconto del 30% sul prezzo di copertina. Disponibile in formato tascabile ( per l’acquisto segui questo link https://www.createspace.com/4969351) oppure clicca qui La Filosofia è la vita (copertina flessibile). Per il formato Kindle (segui questo link http://www.amazon.it/dp/B00N8G9306) oppure clicca qui La Filosofia è la

Continue reading

Sorseggiando Vodka in treno per Dublino

Ieri sono andato a Dublino in treno e, per ammazzare il tempo, mi sono messo a ponderare la riflessione di Nietzsche sul rapporto tra pensiero cosciente dei filosofi e gli istinti degli stessi. Nietzsche dice che la maggior parte del pensiero cosciente dei filosofi è segretamente influenzata dai loro istinti. ’Pensiero cosciente’, ’istinti’ relazione di dipendenza: gli istinti sono all’origine del pensiero cosciente. Come collegare l’attività del pensiero al livello inferiore degli istinti? Pensiamo alla volontà di sopravvivere, all’istinto a nutrirsi che ci porta inevitabilmente a procurarci il cibo: garantirsi una fonte di sussistenza. Possiamo intendere, allora, l’attività del filosofo

Continue reading

La critica al razionalismo attraversa tutto lo Zibaldone di Leopardi

La forza della Filosofia sta nel suo superamento. di Maurizio Bisogno 2013,14 Lo scopo di questo lavoro è la chiarificazione della posizione di Giacomo Leopardi rispetto alla filosofia così come possiamo evincerla dallo Zibaldone. Io tenterò di mostrare che la visione del mondo leopardiana in senso stretto è ottimista, piena d’amore per la vita ed energia positiva, ma che diventa pessimista quando fa i conti con il pensiero a lui contemporaneo e lo stato della condizione dell’uomo al suo tempo. Non bisogna confondere la constatazione di una condizione – l’esistere è soffrire – con il fine a cui tende l’essere

Continue reading